Quanto guadagna Sespo

Se è vero che la situazione lavorativa per i giovani in Italia non è delle più promettenti è vero anche che i giovanissimi di oggi hanno le idee ben chiare. Il modo con cui fare soldi è cambiato e se ci si vuol mettere al passo coi tempi bisogna adeguarsi ai quanti vivono grazie ai guadagni dei loro canali Youtube. Sono infatti sempre di più i giovanissimi che con sfruttando l’energia della forza biologia si mettono in gioco con la professione dello Youtuber o dell’Influencer.

Questo è il caso di Edoardo Esposito in arte Sespo, diventato popolare sul web con i suoi video prank e challenge su YouTube! I video prank sono dei veri e propri scherzi fatti davanti allo schermo. Il giovanissimo classe ’99 ha aperto il canale solo nel 2015 e già conta un folto numero di follower. Il 23 dicembre giunge per Edoardo la sorpresa di natale in cui la sorella e il cuginetto lo truccano per festeggiare i 10 mila iscritti.

Con più di 243.820 visualizzazioni nel video “Mi sono innamorato del mio migliore amico” fa uno scherzo appunto al suo migliore amico confessandogli di essersi innamorato di lui. Lo scherzo prende solo una piccola parte del video in cui il suo amico gli crede a malapena e poi lui confessa subito la verità. Il resto del video è una ripresa di lui, Valerio e Marta, fidanzata di Valerio che sono in giro per un tour. In questi eventi con folle di più di 2 milioni di persone, questi ragazzi semplicemente incontrano i loro follower per abbracciarli e conoscerli. 

Per festeggiare i suoi 500 mila iscritti Sespo fa il bungee jumping ripreso da una telecamera a testimoniare il tutto. Il video riprende Edoardo che sale le scale della gru con i suoi commenti e l’adrenalina di lanciarsi. Qualche piccolo commento sulla sicurezza del lancio e poi ecco, che vola verso la piscina sottostante. Il canale è famoso anche per i video scherzo fatti insieme ai suoi genitori, come il video in cui si mostra ammanettato a suo padre per 24 ore. 

Tra i suoi video più popolari con circa 1 milione mezzo di visualizzazione, Sespo girerà un Daily Vlog in cui dirà Si, per tutto il tempo. Inizia il video facendo 20 flessioni come richiesto dal suo amico del video, butta la cialda del gelato, presta i suoi occhiali nuovi Dolce e Gabbana al suo amico, vanno a farsi le foto al Pincio, saltella, presta le scarpe al suo amico, bacia il pavimento della metro. Il video scorre piuttosto veloce tra la gioia di suo padre nello scoprire il tema della challenge in cui approfitta per chiedergli di studiare e visto che lui è costretto a dire di si, lo fa sul serio o almeno ci prova.

Ma quanto guadagna Sespo solo tramite le visualizzazioni di Youtube? Calcolando che il suo canale conta circa 66 milioni e mezzo di visualizzazioni e che solo negli ultima 30 giorni si sono iscritti al canale intorno ai 60 mila utenti, il giovane romano si porta a casa mensilmente tra i 10 mila e i 20 mila euro al mese, senza contare i soldi percepiti tramite gli eventi e le collaborazioni.

Fonte: qui 

Quanto guadagna Marcello Ascani

Il mondo del web spopola di giovanissimi che approfittando della facilità con cui oggi giorno è possibile caricare dei video sul web, sono diventati famosi Youtuber o influencer. Se prima infatti farsi notare era molto più difficile adesso con un po’ di costanza, qualche idea particolare o con la semplice voglia di condividere i fatti propri con gli altri è possibile far diventare la propria passione una vera e propria professione.  Tra i canali più guardati al momento ci sono sicuramente quelli di viaggi, dove le persone anche solo per pochi minuti al giorno cliccano su di un video e dimenticano le loro preoccupazioni, immaginando di essere al posto di chi il viaggio l’ha fatto davvero.

Questo è il caso di Marcello Ascani che a soli 20 anni conta già un folto numero di follower sul suo canale di cui tratta prevalentemente di viaggi. Si approccia al mondo dei video quando era davvero giovanissimo, era solo in terza media, quando era solo uno spettatore per passare immediatamente a creatore di contenuti. Buona parte della sua creatività consisteva nell’imitare quello che vedeva negli altri. I suoi video che variano in media dagli 80 mila spettatori ai 150 mila sono racconti di strada, come ad esempio il video “Come mangiare come un vero canadese”. In questo video fa un giro per un mercatino di Montreal dove assaggia il tipico lecca lecca allo sciroppo d’acero con la forma della foglia, dei ravioli al vapore e un panino al pollo, di cui specifica sapore e prezzo. Poi si sposta per mangiare un Bagel, e un cannolo in un negozio italiano della zona. Nel video da consigli utili su cosa sia “budget” come lui definisce qualcosa di economico e cosa non lo è. Tra varie pause in coffe bar dove ricaricare il cellulare e approfittare del wi fi, i video sono pratici e veloci.

Un’idea carina con cui fa i video e spiega la sua vita e le sue avventure è attraverso dei disegnini simpatici. Come il video “Mi trasferisco da Franz” in cui mostra cosa significa vivere da solo, cosa che si è proposto di fare entro il 2018. Il budget Vlog è quello in cui calcolare le spese tra bollette, dell’affitto e tutti i costi per emanciparsi da casa dei genitori. Nel video mostra di aver ricevuto un pacco in regalo da 3 e Google, in cui oltre ad una tazza ed un’agenda di Google ha ricevuto il nuovo cellulare Pixel 2XL. Non c’è da sorprendersi come uno Youtuber possa ricevere in regalo uno Smartphone con il quale potrà fare foto e video per il suo canale e al tempo stesso pubblicizzare il telefono.

Ma quanto guadagna Marcello Ascani solo con le visualizzazioni di Youtube? Calcolando che il suo canale conta circa 34.060.765 di visualizzazioni, con una media di più di 8 mila iscritti solo negli ultimi 30 giorni, il giovane Marcello si porta a casa tra i 5 mila e i 7 mila euro. A questa somma vanno aggiunte tutte le sue collaborazioni e gli sponsor che come abbiamo visto nel video in cui si trasferisce a casa del suo amico Youtuber Franz, non sono proprio di poco conto. 

Fonte: qui

Quanto guadagnano i Me contro Te

Sono sempre più le coppie che iniziano ad intraprende il lavoro di Youtuber facendo diventare la loro passione per il videomaking una vera e proprio professione e anche ben pagata! Non è da tutti mettersi in gioco e non è da tutti mettere in piazza gli affari privati. Molte sono le infatti che anziché prendersi troppo sul serio preferiscono prenderla sul ridere e passare il loro tempo libero insieme a sfidarsi e farsi scherzi divertenti. Questo è il caso di Me contro Te, che fanno video Vlog e scherzi almeno una volta al giorno.

Il canale che vanta al momento 1.448.491.744 di visualizzazioni è un canale visitato prevalentemente da bambini e ragazzi. Luì e Sofì sono una giovane coppia siciliana che ha spopolato nel web e che al momento vanta miliardi di piccoli follower. Nel loro canale girano video prevalentemente in cui cantano canzoni per bambini, giocano a nascondino nel parco o si sfidano in qualche challenge.

In un loro video da 1 milione di visualizzazioni intitolato “Mistery Box della scuola”Team Trota si esercita su un lettino molleggiante nel giardino della loro casa con piscina. Con un linguaggio simpatico e delle vocine che attraggono molto i bambini aprono una scatola misteriosa. Prima di aprirla ricordano ai bambini che lo stanno guardando che questo tipo di video è tra quelli con più visualizzazioni e che quello precedente ne ha avute addirittura più di 2 milioni. In maniera giocosa prendono gli oggetti contenuti all’interno della scatola consistente in articoli da cancellerie con i quali cercano di introdurre in maniera scherzosa i bambini che stanno per ritornare a scuola.

In un altro video da oltre 2 milioni di visualizzazioni dal titolo “3 colori di colla Slime Challenge” dopo essersi bendati scelgono a testa tre colori diversi di slime colla e poi li mescoleranno insieme ad altri ingredienti per farli diventare Slime. Il vincitore sarà quello che ha creato il colore più bello. In un video tutorial su come creare lo slime versano la colla in una bacinella, con un cucchiaio di bicarbonato una spruzzatina di liquido per lenti a contatto ed ecco lo slime è pronto. Il video continua con Luì e Sofì che mescolano i due slime colorati insieme.

Luì e Sofì sono delle vere e proprie star nel mondo dei ragazzi e lo dimostrano i biglietti del loro spettacolo andato a ruba allo Zoo Marine. Nei loro video parlano di cose semplici per intrattenere senza troppe pretese il mondo dei piccoli in modo sano e tranquillo. Anche i genitori amano guardare la coppia siciliana farsi gli scherzi, tanto da premiargli con il premio del Movimento Italiano Genitori (MoiGe). Di loro ci sono gadget, quaderni e magliette.

Ma quanto guadagnano i Me contro Te solo con le visualizzazioni di Youtube? Calcolando che il loro canale ha raggiunto attualmente la cifra di 1.448.491.744 di visualizzazioni con circa tre milioni di iscritti al canale il loro guadagno medio mensile solo di visualizzazioni si aggira intorno ai 300 mila euro al mese. A questa cifra da capogiro dobbiamo aggiungere tutti i proventi del loro richiestissimo merchandising e degli spettacoli nei parchi a tema.

Fonte: qui 

Quanto guadagna Big Luca

Insieme al fenomeno degli Youtuber un altro fenomeno esploso soprattutto negli ultimi anni è quello degli Online Marketer. Come si può capire dal titolo si tratta di persone per lo più giovanissime che a detta loro sono diventate milionarie facendo Web Marketing e facendo video in cui illustrano come poter guadagnare con dei semplici lavoretti online. Molti di questi insieme a questi video offrono dei pacchetti o dei webinar in cui spiegano passo per passo come fare soldi in maniera facile e veloce.

Tra i casi più eclatanti del web c’è sicuramente Big Luca. Luca De Stefani è un normale ragazzo che all’età di 25 anni si trasferisce a Londra in cerca di lavoro deciso ad iscriversi all’Università. Le cose non vanno inizialmente come lui sperava e per guadagnarsi da vivere inizia a lavorare come buttafuori per un locale dove una sera, come racconta lui stesso in un video, si ritroverà in una rissa con ben 30 persone. In Inghilterra avrà l’occasione di conoscere un Guru del Marketing che dopo qualche dritta gli suggerisce di iniziare a fare  Kindle Pubishing. Ovvero a pubblicare piccoli manuali di poche pagine di argomenti anche banali su Amazon. Attratto inizialmente dalla legge di attrazione spiegata dal famoso libro americano “The Secret” e sfruttando le leggi del marketing, con dei piccoli sacrifici iniziali Big Luca ha iniziato a guadagnare in questo modo circa  3.000 euro al mese.

Decide quindi di lasciare il lavoro e di fare del suo lavoro la spiegazione agli altri di come è riuscito a fare soldi. Ha lasciato il lavoro che faceva e si è messo a spiegare agli altri come fare quello che aveva fatto. Si è messo quindi a scrivere dei corsi su come fare Kindle Pubishing, e un corso in inglese su come pubblicare e fare soldi con Kindle. Il suo corso sarebbe stato comprato da migliaia di persone, un sistema che vende prodotti su Amazon e con cui fare tanti soldi.

In uno dei suoi video più recenti Big Luca, ci mostra attraverso un “Home Tour”, il suo appartamento di lusso da $1,200,000. Uno dei suoi video più visti è il video intervista fatto da una community che si occupa di online marketing e finanza in cui spiega come sia riuscito alla giovane età di 26 anni a diventare milionario. In video pratici e ben spiegati come “100 dollari al giorno per principianti” spiega ad esempio come monetizzare e come iniziare una carriera nell’online marketing. La sua faccia da bravo ragazzo, spigliato e intelligente lo rende sicuramente molto affidabile agli occhi di chi segue i suoi video. Purtroppo tutti i suoi video sono in lingua inglese in quanto è al mercato americano che si rivolge.

Ma quanto guadagna Big Luca con le sue visualizzazioni su Youtube? Se non ci è possibile comprendere e calcolare quanto guadagni realmente con le sue attività, possiamo però di dire che già solo dal suo canale con 542 mila visualizzazioni siamo su una media di circa 100 euro al mese. Forse saranno solo bruscolini rispetto ai suoi guadagni stratosferici, ma è pur sempre qualcosa.

Fonte qui:

Quanto guadagna Americano Valter

Sempre più popolare è il fenomeno di quelli che sulla scia dei famosi Youtuber, girano video con dedizione e costanza, mostrando il loro vivere quotidiano agli altri, approfittando della curiosità delle persone di sbirciare nelle vite degli altri. Molti sono in particolare gli italiani che fanno video “Vlog” in cui mostrano il loro stile di vita in un paese straniero, mostrando le differenze e il loro modo di adattarsi ad una vita che molti sognano ma che non tutti hanno il coraggio di fare. Non è facile cambiare paese e ricominciare tutto d’accapo in una cultura diversa e questo è sicuramente il caso di Valter.

Valter vive in California con la moglie e due figlie gemelle . Lavora nel campo nautico come comandante di yacht ed è un personaggio estremamente solare molto seguito anche se il suo canale è relativamente recente rispetto ai veterani di Youtube, in quanto è stato aperto solo nel 2015. Sposato con una donna americana, dopo i primi anni in cui hanno vissuto insieme in Italia hanno poi pensato di trasferirsi in America. I suoi video, che vantano una media che oscilla tra le 15 mila e le 8 mila visite sono estratti di vita quotidiana attraverso i quali spiega il modo di vivere americano.

In un video che vanta ben al momento ben 38.494 visualizzazioni dal titolo “intervisto mia moglie” in cui sua moglie viene inquadrata solo per pochi secondi mostra la sua giornata libera in cui taglia l’erba in giardino, porta le bambine al mare e va a prendere un suo amico in aeroporto. Ci sono anche video in cui mostra il primo giorno delle sue bambine in una sorta di collage psichedelico in pieno stile dei suoi video e in cui commenta le sue emozioni e impressioni di questo grande evento in cui sia lui che sua moglie sono commossi.

Sono molti anche il Live sulla sua pagina, come quello con Mattia Miraglio in cui racconta il suo giro del mondo a piedi. Un altro video seguitissimo con circa  46 mila visualizzazioni è quello in cui spiega i costi del vivere in California per una famiglia come la sua di quattro persone. Il video è per lo più girato in macchina come la maggior parte dei suoi video. A colpire è sicuramente la sua simpatia, come lo dimostra il video “Mi hanno riconosciuto a Hollywood” in cui mostra in video la collina caratteristica di Hollywood. A parte un breve momento in cui lui e Mr Nobody si perdono tra le ville Hollywoodiane mostra delle chicche non facili da conoscere se si è solo die turisti come il piccolo Malibu Lake e mentre cammina sulla Boulevard viene anche riconosciuto da un follower

Ma quanto riesce a guadagnare Valter l’Americano solo con le visualizzazioni di Youtube? Con una soglia attuale di 1.930.740 visualizzazioni il canale di Americano ha una media di circa 500 iscritti negli ultimi 30 giorni. Il suoi guadagni mensili si aggirano intorno ai 200, 350 euro al mese solo con le visualizzazioni, che anche se non sembrano all’apparenza molti vanno sommati ai click e alle collaborazioni.

Fonte: qui

Quanto guadagna Amedeo Preziosi

Con un po’ di ingegno, fantasia o semplicemente voglia di mettersi in mostra e in discussione, oggi non è più così difficile diventare famosi. Basta una videocamere o anche semplicemente uno smartphone e caricare i proprio video su youtube, sperando di catturare l’attenzione del pubblico. Questa è infatti la generazione degli Youtuber, ovvero persone che dedicano molto del loro tempo a creare video di ogni sorta da caricare sulla famosissima piattaforma, con cui guadagnare soldi è diventato facilissimo. I guadagni sono direttamente proporzionali alle visualizzazioni dei video, e non importa essere amati o odiati sul web, l’importante è il numero di like e follower.

Tra i casi più eclatanti c’è sicuramente quello di Amedeo Preziosi un ragazzo milanese classe ’96 che condivide già dai primi anni in cui apre Youtube Italia i suoi video divertenti, con un gruppo chiamato “Bad Company”. I suoi video sono sketch e parodie prese dai personaggi del momento o dagli stereotipati compagni di classe. Il suo canale vanta sin da subito un buon numero di iscritti, ma è solo a partire dal 2015 che si ha la vera impennata, quando i video prendono una forma ben definita insieme ai caratteri principali presi a spunto dai suoi compagni di classe, quali il tamarro, lo straniero, il secchione e il fattone. Quest’ultimo in particolare è il suo personaggio principale da lui nominato “Fumagalli”, ispirato a detta sua ad un suo compagno di classe di cui ne ha esasperato la caratteristica di fumare erba tutto il giorno, rendendolo il personaggio più amato di tutti.

I video iniziano a venire condivisi un po’ ovunque diventando virali, facendo aumentare le visualizzazioni del canale in maniera esponenziale. Iniziano le prima collaborazioni con latri Youtuber e soprattutto con alcuni marchi che approfittano della comicità di Amedeo per sponsorizzare i loro prodotti, come ad esempio “Fumagalli rimorchia” in cui attraverso un divertente video in cui Fumagalli chiede consigli di approccio con le donne al suo psicanalista, il quale gli consiglia una famosa app di dating.

Nel 2017 è ormai un personaggio famoso e ammirato soprattutto dai giovanissimi, la sua popolarità è ormai alle stelle, girando l’Italia e facendo serate insieme a  Riccardo Dose e Simone Paciello con i quali ormai collabora in maniera costante. Dello stesso anno è “Scusate per il disagio”, singolo certificato disco d’oro che ad oggi, conta oltre 22 milioni di visualizzazioni su YouTube e 4 milioni di stream su Spotify, con cui cantano “noi ce ne fottiamo se non ti piacciamo“. Il segreto del loro successo sarebbe proprio questo, si divertono senza curarsi troppo delle critiche. Il trio ritorna anche nel 2018 con un brano accattivante diventato uno dei tormentoni dell’estate “Ho anche difetti“.

Ma quanto riesce a guadagnare Amedeo Preziosi solo con le visualizzazioni di Youtube? Con circa 513 milioni di visualizzazioni ed una media di circa 40 mila iscritti al mese calcoliamo un guadagno mensile che oscilla tra i 40 e i 50 mila euro al mese. A questa cifra vanno aggiunti oltre a tutti i guadagni ottenuti con le collaborazioni di marchi famosi, anche tutti i proventi dei singoli degli ultimi due anni.

Fonti: qui e qui

Quanto guadagna Crochettaaa

Negli ultimi dieci anni si è sentito molto parlare del fenomeno degli Youtuber, ovvero persone che decidono di aprire un canale sull’omonima piattaforma. Molti sono quelli che creano dei veri e propri canali con consigli, tutorial e recensioni di ogni genere. Molti sono anche quelli che si danno ai così detti “Vlog”, ovvero quei video in cui registrano gran parte delle attività della loro giornata. Con un po’ di impegno e costanza alcuni di loro sono riusciti a farne vere e proprie professioni, chi addirittura come nei casi più eclatanti è diventato milionario e chi invece riesce a monetizzare con un numero più ridotto di follower.

Tra gli Youtuber che con costanza e dedizione hanno costruito il loro canale c’è Jessica una ragazza di 27 anni di Verona, in arte “Crocchettaaa“. Il perché di questo buffo nickname ce lo spiega lei stessa in un video in cui decide di raccontarsi ai suoi follower. Il nome non avrebbe nulla a che fare con  la pietanza impanata a base di patate, bensì con il curioso scricchiolare delle sue ossa, che lei definisce “croccante“. Da qui il suo fidanzato ha cominciato a chiamarla “crocchetta“.  Appassionata di cucina, Jessica lavora presso una pizzeria e nel suo tempo libero chiacchiera con le persone che la seguono attraverso i suoi video.

Tra i video più ricorrenti del suo canale ci sono i “Svuota la spesa“, in cui “Crocchy” vezzeggiativo con cui viene chiamata dai suoi follower, mostra la spesa fatta al supermercato includendo qualsiasi cosa si acquisti in una normale spesa a partire dai detersivi, cura del corpo e alimentari di cui specifica peso e prezzi. Sul suo canale non mancano videoricette, “get ready with me“, ovvero video in cui si trucca e si prepara per uscire in video e i video “mukbang” ovvero i video della moda coreana in cui ci si mostra mentre si mangia.

Tra le sue passioni c’è anche la creazione di gioielli fatti in casa e gli “squishy” , ovvero dei gadget soffici realizzati con della spugna, che solitamente vengono utilizzati come antistress poiché strizzarli tra le mani genera piacere e scarica la tensione, che lei colleziona. Molto graziosa è anche la sua rubrica sulla lingua veneta in cui a partire dalla lettera dell’alfabeto recita i modi e le espressioni tipiche venete. Non mancano i video in chiacchiera rispondendo alle domande dei suoi follower e quelli più seri dove parla degli attacchi di bullismo di cui purtroppo è spesso vittima. Ma tra i suoi video con più visualizzazioni ci sono sicuramente quelli della preparazione e del racconto del suo matrimonio con Andre, che vantano dalle 50 mila alle 80 mila visualizzazioni.

Ma quanto guadagnerà crocchetta con il suo canale che vanta attualmente 2.013.166 visualizzazioni? Con una media di circa 500 iscritti solo negli ultimi mesi al suo canale, stimiamo che i suoi guadagni ottenuti solo dalle visualizzazioni si aggirino intorno ai 300/ 500 euro mensili, per un totale di 6 mila euro all’anno. A queste cifre vanno aggiunte le commissioni ricevute dai click sulle pubblicità e alle eventuali collaborazioni con marchi che si lasciano promuovere sulla sua pagina.

Fonti:   qui 

Quanto guadagna Claudio il Texano

Da anni orma il web sfrutta il voyuerismo come forma fine a se stessa, di quelle persone che senza sapere come, finiscono per passare ore delle loro giornate a guardare video di “Youtuber” che non insegnano niente, non spiegano niente e che di utilità non hanno niente di niente. Eppure perché questo fenomeno è così radicato? Forse l’osservare dall’esterno le vite degli altri, per invidiarle imitarle e criticarle è più facile che investire tempo nel migliorare se stessi. Ecco che spopolano allora video così detti “Vlog” in cui genere comune mostra la propria quotidianità in video, a volte di migliaia di visualizzazioni.

Parliamo di Claudio il Texano, un ex poliziotto che dal 2007 racconta le proprie avventure da camionista italiano negli Stati Uniti. Con cadenza quasi giornaliera pubblica video in cui parla di temi banali e materialistici di una vita in cui non ha vergogna a dirlo “il denaro è al primo posto”. Mentre guida e discute con la sua famiglia, con vago accento dell’italiano “ammericano” che infila parole in inglese a caso, gira questi lunghissimi video in cui si inquadra mentre ripara la sua auto o il paesaggio fuori dall’auto o dal camion. Tra i suoi video più visualizzati c’è quello dal titolo “Sapevo Che Lo Sceriffo Mi Avrebbe Beccato Prima o Poi” con circa 31 mila e passa visualizzazioni, in cui racconta la vicenda in cui avrebbe preso una multa per eccesso di velocità.

La maggior parte del tempo lo passa a parlare del suo lavoro e della vita in America dal suo punto di vista, senza mancare di commenti di tipo maschilista. Intrattiene e soprattutto si intrattiene, durante i lungi viaggi di lavoro col suo simpatico accento romanesco. A parte qualche sporadico video, divenuto probabilmente virale per i titoli attira visualizzazioni come “Ho fatto sesso a pagamento”, “Ho fatto il cretino e sono stato punito”, i suoi video contano una media di circa 5 mila visualizzazioni, probabilmente fatte tutte dai suoi follower assidui. Non mancano i video live con altri Youtuber Italiani che hanno lasciato il “Bel Paese” per trasferirsi in America come lui. Come il live con Gioele e Matteo in cui i tre discutono della loro scelta e i paragoni con l’Italia.

Ma quanto riesce a guadagnare o per dirla in termini di YouTube a monetizzare Claudio il Texano con i suoi video? Abbiamo calcolato che solo per le visualizzazioni avute sul suo canale siamo a circa 8 mila e ritti euro guadagnati. A queste cifre, quasi irrisorie, visti i suoi guadagni da camionista di petrolio, vanno aggiunti, tutti i soldi ricavati dai click, e dalle pubblicità che generalmente appaiono prima o nel bel mezzo di un video, fatte in collaborazione con aziende che approfittano del vasto pubblico di questi YouTuber per farsi pubblicità. Parliamo di cifre che variano dai 3 ai 150 euro per video e di una stima di circa 20 mila euro all’anno.

Direi che la cifra, per girare video che richiedono grosso sforzo fisico o mentale, in aggiunta ai proprio guadagni personali non è niente male caro Claudio!

Quanto guadagna Chiara D’Alessandro

Il fenomeno degli “Youtuber” cominciato appena una decina di anni fa, da una categoria di persone per lo più giovane spinta dalla voglia di condividere le proprie passioni, le proprie idee e le proprie capacità è sfociato nel tempo in vere e proprie “professioni” dal guadagno, in alcuni casi milionario. Questo è certamente il caso di alcuni degli influencer più noti, che madre natura aveva dotato di bell’aspetto fisico e che ha reso la loro notorietà di più facile ascesa. Ma il mondo del Web, non “bacia” solo i belli e molti sono i casi di chi, senza possedere alcuna dote particolare è riuscito a far soldi semplicemente mettendosi in mostra.

È questo “lo strano” caso di una stellina di YouTube che passa le sue giornate a fare acquisti di prodotti a basso costo e mostrarli in video lunghissimi in cui tra unicorni, Hello Kitty, Harry Potter e problemi famigliari racconta con estrema spensieratezza le sue giornate. La definizione “basta che se ne parli” fa certamente al caso suo e tra vicende amorose, finte gravidanze, fidanzati che spariscono la pluri quarantenne resta uno dei misteri irrisolti della popolarità del web. Spesso vittima di cyber bullismo, la povera Chiara viene insultata con commenti pesanti circa il suo aspetto fisico e i suoi video no sense.

Tra i video più guardati del suo canale gli “Eating Show Mukkbang ” che contano in alcuni casi più di 27 mila visualizzazioni. Sulla scia dei popolarissimi video Koreani dove bellissime ragazze registrano video dove inquadrano semplicemente se stesse mentre mangiano cibo in quantità, Chiara si mostra in questi video lunghissimi dove masticando, deglutendo e biascicando parole a caso, si ingozza di pasta e junk food. Tra i più popolari ci sono anche i video “try on” in cui dopo aver mostrato tutti gli acquisti fatti per lo più online, mostra i vestiti indossati. Non mancano video live in cui si lamenta per lo più dei suoi haters.

Tra i video di più grande successo del canale, ci sono quelli riguardanti la sua storia con “Giuseppolo”. Un giorno come tanti altri a quanto pare il suo compagno sparisce e smette di rispondere alle chiamate. In un video della durata di circa 1 ora da 700 mila visualizzazioni, spiega come la famosa storia “vado a prendere le sigarette” sia stata per lei una realtà. Nella maggior parte del video piange e si dispera con la speranza che il suo compagno possa vedere il video.

Ma quanto può guadagnare solo con le visualizzazioni di youtube Chiara D’Alessandro? Secondo una stima fatta in base al numero di visualizzazioni sul suo canale che non sono per niente poche, la fan numero uno di Hallo Kitty, sarebbe a quota 17 mila e rotti euro. A questa somma vanno aggiunti quelli delle collaborazioni da parte di aziende che approfittando dei numeri fatti da un canale YouTube ne approfittano per mostrare al pubblico i loro prodotti. Questa è la nuova forma di guadagnare? A discapito della propria privacy, delle offese e del mostrarsi solo per il “gusto” di farlo?