Quanto guadagna Chiara D’Alessandro

Il fenomeno degli “Youtuber” cominciato appena una decina di anni fa, da una categoria di persone per lo più giovane spinta dalla voglia di condividere le proprie passioni, le proprie idee e le proprie capacità è sfociato nel tempo in vere e proprie “professioni” dal guadagno, in alcuni casi milionario. Questo è certamente il caso di alcuni degli influencer più noti, che madre natura aveva dotato di bell’aspetto fisico e che ha reso la loro notorietà di più facile ascesa. Ma il mondo del Web, non “bacia” solo i belli e molti sono i casi di chi, senza possedere alcuna dote particolare è riuscito a far soldi semplicemente mettendosi in mostra.

È questo “lo strano” caso di una stellina di YouTube che passa le sue giornate a fare acquisti di prodotti a basso costo e mostrarli in video lunghissimi in cui tra unicorni, Hello Kitty, Harry Potter e problemi famigliari racconta con estrema spensieratezza le sue giornate. La definizione “basta che se ne parli” fa certamente al caso suo e tra vicende amorose, finte gravidanze, fidanzati che spariscono la pluri quarantenne resta uno dei misteri irrisolti della popolarità del web. Spesso vittima di cyber bullismo, la povera Chiara viene insultata con commenti pesanti circa il suo aspetto fisico e i suoi video no sense.

Tra i video più guardati del suo canale gli “Eating Show Mukkbang ” che contano in alcuni casi più di 27 mila visualizzazioni. Sulla scia dei popolarissimi video Koreani dove bellissime ragazze registrano video dove inquadrano semplicemente se stesse mentre mangiano cibo in quantità, Chiara si mostra in questi video lunghissimi dove masticando, deglutendo e biascicando parole a caso, si ingozza di pasta e junk food. Tra i più popolari ci sono anche i video “try on” in cui dopo aver mostrato tutti gli acquisti fatti per lo più online, mostra i vestiti indossati. Non mancano video live in cui si lamenta per lo più dei suoi haters.

Tra i video di più grande successo del canale, ci sono quelli riguardanti la sua storia con “Giuseppolo”. Un giorno come tanti altri a quanto pare il suo compagno sparisce e smette di rispondere alle chiamate. In un video della durata di circa 1 ora da 700 mila visualizzazioni, spiega come la famosa storia “vado a prendere le sigarette” sia stata per lei una realtà. Nella maggior parte del video piange e si dispera con la speranza che il suo compagno possa vedere il video.

Ma quanto può guadagnare solo con le visualizzazioni di youtube Chiara D’Alessandro? Secondo una stima fatta in base al numero di visualizzazioni sul suo canale che non sono per niente poche, la fan numero uno di Hallo Kitty, sarebbe a quota 17 mila e rotti euro. A questa somma vanno aggiunti quelli delle collaborazioni da parte di aziende che approfittando dei numeri fatti da un canale YouTube ne approfittano per mostrare al pubblico i loro prodotti. Questa è la nuova forma di guadagnare? A discapito della propria privacy, delle offese e del mostrarsi solo per il “gusto” di farlo?